consiglio della notte: non mangiare mai una rotella di liquirizia prima di bere montenegro!

una buona notte.. che inizia adesso. non essendo assolutamente nottambula chiuderei qui, dopo qualche birra per il compleanno di yves e qualche idea folle per il prossimo fine settimana.. ma si che da sbronzetti si sta bene! :)

questa che vi scrivo l’ho letta su un pannello ad una mostra a cividale quest’autunno, mostra che non mi è piaciuta per niente (di un artista locale, non ricordo il nome), era a base di pesci pesciolini e pescetti (di vetro incastrati in reti di filo di ferro, o messi su uno sfondo mare..) e luoghi comuni troppo ovvi. tipo mille pesci blu che vanno verso destra e un pescettino rosso che va verso sinistra.

quello che mi ha colpito ve lo scrivo, libro che non ho letto: tratto da ” la vita sommersa di Gould ” di r.flanagan – frassinelli

“lascerò il segno alla mia maniera, che mi venga un colpo se non lo farò e mi venga un accidente se non ne sarò capace. perchè non sara magari come i poeti del lake district o ovidio, ma sarà comunque il meglio che io posso fare e come nessun’altro l’ha fatto. lavorando duramente su un’anima ti troverai sempre esposto a tutto, compresi il biasimo e l’oltraggio. mentre il bel lavoro che accoglie il vuoto, è impenetrabile a tutti gli insulti ed è facile coprirlo di elogi pagati.”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...