non sono la cliente più stronza del mondo!

bst0022preso appuntamento per una ceretta, poi mi ricordo che la tipa con cui mi trovavo bene si è licenziata per andare a lavorare lontana 1000 miglia. arrivo alle 9 appena svegliata e mi trovo davanti la giovane estetista che fa la simpatica. personaggio diffusissimo, quasi quanto la sciampista che fa la simpatica. caratteristiche dominanti della tipologia: sorriso a 360 gradi anche se: piove, l’ha mollata il moroso la sera prima, e TI TROVI DAVANTI LA CLIENTE PIU’ STRONZA DEL MONDO (NELLO SPECIFICO IO), spiccata attitudine a farsi i fatti altrui e fare domande indiscrete (della serie non sono assolutamente cazzi tuoi, e perchè dovrei rispondere alle tue domande personali visto che non ti conosco e hai la metà dei miei anni?). la titolare dell’estetica sa benissimo che QUELLA LI non mi piace, ma quando ho chiamato l’ha fatto apposta "ti va bene con me?" e che cosa dovevo dirle? "no non mi vai bene voglio una che faccia quello che devo fare e che non mi parli, mi lasci in pace". le ho detto che per me è assolutamente indifferente. falsità e lo sa anche lei perchè son anni che chiedo di "avere" cristina. (infondo non sono la loro peggiore cliente, devo fare ancora un pò di pratica, ma prima o poi…). mi spoglio, mi stendo, mi portano, la tisana e poi arriva lei, tutta sorridente e dindinnante con un braccialettino con mille e poi mille campanelline. due minuti di silenzio. penso: son la solita stronza, alla fine anche questa è carina. non dovevo trattarla male. non passano nemmeno 30 secondi, fuoco di fila (testuali parole, non m’invento niente): "tesoro, carissima, tutto bene? dimmi se ti faccio male, se la cera è troppo calda, se ti scotto, e ieri sera hai festeggiato? almeno un mazzo di rose l’hai preso?". metto su un muso da campionato mondiale di stronza (magare il primo premio non lo vinco ma alle semifinali arrivo di sicuro). come la sfinge dichiaro: "va tutto bene. grazie". deve averla capita perchè sta zitta per il resto dell’interminabile seduta. c’è da dire che son anni che vado li e dubito che loro non parlino delle clienti, quindi dev’essere abbastanza chiaro a tutte, tranne a lei, che non ho nessuna voglia di dire cazzate per un’ora a una persona che non conosco per niente. ora esamino bene la sua dichiarazione di guerra nei miei confronti: tesoro carissima perchè? per te non sono un tesoro e non sono carissima, non mi compri con un sorrisetto. ti faccio male, cera calda ovviamente una va dall’estetista per il gusto di farsi rovesciare addosso cera calda poi strappata dalla pelle a forza una volta asciugata. ieri sera hai festeggiato e anche se si, te lo dico? finisce quello che deve fare, e lo fa pure molto bene. esco vado in cassa e mi si chiede com’è andata. rispondo "tutto bene, grazie". una volta arrivata a casa mi guardo allo specchio.. "la sistemata alle sopracciglia" che mi ha offerto e che io ho accettato mi ha trasformato.. ho un che di asimmetrico! 

non è tanto pratica o me l’ha fatta pagare? 

immagine da http://www.fotosearch.com

Annunci

11 thoughts on “non sono la cliente più stronza del mondo!

  1. la domanda di rito può infastidire…lo capisco..ma è un modo forse per parlare di uomini..il luogo è adattissimo..quando si va dal parrucchiere e dall’estetista gli argomenti son quelli no?

  2. Anch’io sono così, non sopporto proprio la parrucchiera o l’estetista che vuole fare pettegolezzi, e anch’io non sono vista di buon occhio, comunque io ho cambiato e ricambiato fino a che non ho trovato una che ha cercato di conoscermi un pò uscendo dalle solite banalità…..pensa te, con l’ultima parliamo di tango!

  3. arsman: per la mia esperienza parlano solo dei fattacci loro tipo (realmente accaduto): “ieri ho litigato con il mio moroso perchè non vuole più stare con me, poi mi ha spalmata di gelato, mi ha leccata tutta, poi ha detto che sono una stupida e vuola lasciarmi! secondo te mi lascia?” non è meglio star zitte?

    kaisersauze: qualche volta mi pregio di esser stronza.

    tangueraprincipiante carissima: dimmi dove dimmi dove!!!!!

  4. te l’ha fatta pagare credo. siccome ho il difetto di scusarmi sempre e ovunque della mia esistenza in vita, onde evitare di sentrimi obbligata a rispondere uso silk epil funziona e mi faccio male da me!
    ciao
    cris

  5. la prossima volta la rendi partecipe di alcune palle stratosferiche, ma devi spararle veramente grosse.

    Al contrario a me capita che il barbiere parli lui delle sui fatti personali e ovviamente è meglio assecondarlo, un uomo con un rasoio in mano è meglio averlo amico:-)

  6. Io e il mio parrucchiere parliamo di cose che se ci sentisse il Rocco nazionale si chiuderebbe in un convento di clausura… e va bene così, in fondo si può trarre giovamento anche da tali amenità.
    Qualche problema sorge quando la musica di sottofondo viene a mancare e la vicina di poltrona deve rifare la piega per aggiustare i capelli che le si sono rizzati… ;)

  7. quaaanto ti capisco!
    ma va sviluppata una tecnica per arginare la logorrea dell’estetista-parrucchiere-sciampista-cerettatrice etc…
    Poi te la insegno.
    hai letto il dialoghetto tra “La Smalta e l’Acetona” è un piccolo omaggio alla scarpa e alla zoccola, alla wanda e alla wilma. A me e a te 30enni ruggenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...