genetliaco e NON compleanno!

complclara

ragazzi datevi una sistemata: oggi è IL GENETLIACO DI CLARA, e non si scherza, mettetevi una bella camicia stirata di fresco, e preparatevi a farle gli auguri come si deve. altrimenti verrete, e non avrete scampo, fulminati dall’arma micidiale: il sopracciglio circonflesso. e quando clara lo usa.. poco può fare anche l’onu. la signora in questione, SPOSATA DUE VOLTE, con lo stesso fortunato uomo, ha il dono della cultura eno/gastronomica e se avrete il privilegio di esser invitati nella sua magione, conviene disdire anche l’udienza che il papa vi ha concesso dopo mesi e non mangiare per le 48 ore precedenti! presenza costante, coi suoi vini, al vinitaly corre voce che nemmeno fede (quello di decanter) abbia a lungo resistito alle sue grazie, ovviamente snobbato come si conviene, apprezzamento invece nei confronti del bel tinto!

avanti ragazzi, da bravi fate gli auguri a ziaclara!

Annunci

21 thoughts on “genetliaco e NON compleanno!

  1. mai potuto mettere un paio di scarpe come quelle! Avrebbero dovuto fasciarmi i piedi da piccola. In più adesso data l’età tengo conto del femore. Buon compleanno zia Clara e beata te che son ancora pochi
    cris

  2. benissimo! consiglio il suo spumante meraviglioso che sa di pane!! si chiama Josep
    trovate tutto in http://www.norinapez.it
    Vino spumante brut metodo classico, ottenuto dalla cuvée di Chardonnay e Malvasia, matura per oltre 36 mesi sui propri lieviti. Spumante da aperitivo, dessert o per pranzi importanti di pesce.
    Va servito alla temperatura di 4-6° C.

    ed è anche la zona giusta per sideways atto secondo!

    dd.

  3. fatti girello in qel di norinapez…assolutamente da vietar a gente che ha qualcosa da nascondere e che beve produttor di ruggine

    alla tua dida e alla vita di clara
    che sia semrpe pieno il bicchier e levato in alto per augurar felicitatae et alegritia

  4. consiglio del monferrato il “la luna i i falò” della squadra dei rossi e “fra donne sole” per quella dei bianchi. la mia preferenza cade su rossi fisici, profumati passati in barrique.
    da provare. non solo per il nome letterario delle libagioni..
    per chi è della zona segnalo un’enoteca mi sembra si chiami “il ponte” a cocconato d’asti, in paese.

    dd.

  5. avevo chiesto alla tua giovine nipote, nonchè ns collega, di portare i miei auguri alla cara clara (scusa x la allitterazione NON voluta…), ma visto che mi dai lo spunto glieli faccio + che volentieri anche da qui…
    In alto i calici, quindi, ed 1 bacio d’auguri,
    B. (dd, le dirai tu chi son, vero?)

  6. ciao scusa per il disturbo ho realizzato un post che si chiama dite qualcosa di voi se ti va puoi passare nel mio blog e farlo ,lo trovo interessante e diverso dal solito stupido quiz impostato dalle 100 domande alle quali risp.nn ci sn limiti di lunghezza ed ognuno puo scrivere parole aggettivi descrizioni ecc l ho fatto perke amo l interattività fra blogger di splinder

  7. e per concludere: resoconto della cena del GENETLIACO DI CLARA.

    (a digiuno dalla mattina)
    ANTIPASTI: polpettine melanzane e zucchine (schivate quelle alle melanzane, le rimaste erano speciali, luca ne ha mangiate 42)
    quiche porro e prosciutto alla senape (cavallo di battaglia della padrona di casa e uno dei miei piatti preferiti) ottimo
    flan di “sclopit” con fonduta di montasio! SUPERBO!

    PRIMO: celentani con trota di san san daniele e porro. tutti in religioso silenzio hanno finito i riccioli che rimanevano nei piatti.

    ——pausa—–

    SECONDO: involtino di tonno (egle ha rimproverato non so chi perchè non era stata avvisata della presenza di uno stecchino appunto nello spiedino). tonno cmq stupendo che si scioglieva in bocca.

    DULCIS IN FUNDO: ORO COLATO creatura di una pasticceria triestina, di opicina a dir il vero che si chiama santhonorè, hanno anche un sito. se vi trovate da quelle parti abusatene pure. non amo particolarmente i dolci ma questo ha il suo perchè.

    il tutto irrorato da vini di norinapez e non. alla fine è rimasto intonso (ma non per tanto ancora) un moscato che già conosciamo..

    CONCLUSIONI: credo sia la cena più riuscita della festeggiata! giuste dosi goduria assoluta.

    A GENTILE RICHIESTA: clarina non è che potremmmo fare una cena solo ad antipasti?

    :D

    dd.

  8. quando si tratta di cucinare io sono sempre disponibile.
    cucinare per una bella compagnia è sempre un piacere!
    grazie della bella serata e del fantastico regalo!
    clara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...