quanto son strega. quanto principessa.

Scarpe col taccoquanto sono capricciosa. e c’è chi se ne accorge con solo uno sguardo e in silenzio mette in ordine le cose con un solo gesto. quanto una cosa mi piace o non mi piace, anche se poi dico sempre che esistono infinite gradazione di colori e non solo il bianco e il nero. ultima occasione  "l’età barbarica" fallimentare espressione cinematografica di denys arcand, dopo "le invasioni barbariche" aspettavo un altro capolavoro. quanto anche per le persone che incontro succede così, o mi piacciono o non mi piacciono. e se mi piacciano mi piacciono tanto. e se non mi piacciono le schifo pesantemente. quanto sono o felice o muffa. e se son muffa tutto è muffa. quanto son in pensiero se ezechiele lupo mi dice che per finire la domenica sera è indispensabile una dose extra di xanax e buonanotte, quanto non è abbastanza nemmeno colombo. quanto mi piace metter le mani in pasta e con la colla calda far ghirlande solo per chi dico io. quanto ho le mani inutilmente bucate: stiletto da nove di vernice rossa che comunque sono indispensabili per la sopravvivenza a dicembre. quanto aspetto le vacanze di natale dopo 15 anni dall’ultima volta che per me sono esistite, per far coccole e biscotti, pacchetti e figotti. quanto mi manca in questo periodo la bionda sardegna, vedere ogni giorno le mie zie e nipoti in ufficio e il mercato al sabato mattina con rosi. quanto un figlio è uno stronzo se arriva da un padre stronzo [oggi colloqui con i genitori]. quanto mi sciolgo appena giacomo apre la bocca per farsi dare l’intruglio che ha per merenda (prima o poi tesoro ti faremo mangiare anche cose buone!) e tira su le braccia come per dirmi "ou son qua tirami su". quanto rido se e. che all’università era una che mai avrebbe stirato una camicia ad un uomo mi dice (con quasi-marito, cane e giacomo a spasso)  "aspetta un momento che faccio la glassa all’arancia per i biscotti". quanto un risotto va bene con i negresses vertes, tanto da farmi star zitta, silenziosamente in adorazione di una forchetta adornata, attraverso cui vedo lo chef, con una candela bianca vicino, che ha sempre il suo perchè. quanto vuol dire ogni volta che non apro bocca. 

Annunci

8 thoughts on “quanto son strega. quanto principessa.

  1. “quanto vuol dire ogni volta che non apro bocca.”
    “Le parole hanno un peso. Meno le si dice (e le si scrive) e più pesano.”

    Stiletto da nove di vernice rossa. Indispensabile alle Principesse. SOLO alle Principesse!

    f.

  2. @zia farola: che ci si accorga dei miei capricci, vero? ;)

    @ferlinghetti: vedo che mantieni la promessa e son felice di questo. e lo so che lo sai che meno le parole si dicono più hanno significato. ogni tanto è bello saper che i silenzi vogliono dir tanto anche per chi li ascolta. o è solo una mera illusione? esser convinti che i nostri silenzi amatissimi vogliano dire qualcosa anche per chi li ha davanti agli occhi?

    besos

    dd.

  3. mondieu, claro que sì.
    mi mancavano ancora questi pezzi,di te.
    bello trovarci qui, in questo post-o ancora mezzo vuoto: io tu e Ferlinghetti.
    Ssssshhhh … occorre un silenzio di prima scelta.
    :-)

  4. Principessa Dida, per quanto mi riguarda la tua non è un’illusione.
    I silenzi celano significati e spiegazioni e senso e intensità.
    Il silenzio a volte è davanti agli occhi.
    A volte davanti agli orecchi.
    Se sai da chi arriva, quel silenzio, allora lo capisci.
    Pienamente.

    Bisous

    f.

    PS Sapermi accompagnato, in un post-o bello come questo, da Farolit e dalla Principessa di casa, mi esalta e mi emoziona e mi fa diventar rosso! Come la scarpina della Dida ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...