PARANOID PARK regia di gus van sant 2007

paranoid_parkgelido. silenzioso. e con il suo silenzio e con il suo gelo muove più di qualcosa dentro, qualcosa d’inquieto e scomodo. piaciuto moltissimo. non mi son neppure addormentata e non ho saltato annoiata e scomoda sulla poltrona. non sembra nemmeno un film americano, se non fosse che alex sale in macchina e guida da giovanissimo e le ragazze con i pon-pon in mano a far il tifo per una squadra, sembrerebbe di star che so, in danimarca. lunghi silenzi. mi son piaciuti moltissimo i rumori più che i suoni: la doccia (scena meraviglia), la matita sui fogli, le ruote dello skate in accelerazione, il vento su una spiaggia d’inverno, il fuoco che brucia, la bicicletta che trascina lo skate, i sorsi di un caffè, lo sfogliare di un giornale, le lame dei pattini sul ghiaccio. la storia è focalizzata anche visivamente solo su alex, i genitori o gli amici sono poco presenti o addirittura solo tratteggiati e sfocati sullo sfondo. fotografia riuscitissima colori nordici.

e diciamolo pure, questo bellissimo tipo che sarà il brad pitt delle nuove generazioni. ringraziamento alla feltrinelli che ha offerto quattro ingressi a me e a mia sorella illuminata.

Annunci

7 thoughts on “PARANOID PARK regia di gus van sant 2007

  1. A me é piaciuto! Non é uno dei suoi film migliori, sia chiaro. Le pecche ci sono, anche se forse dovute, visto il genere e il filone che questo film riprende.
    Van Sant é sempre Van Sant.
    Byez

  2. si, stupendo, una meraviglia fragile e potente.
    adoro van sant, ho amato molto ‘elephant’ e ‘last days’.
    ti deve piacere, non è per tutti. ma che emozione sottile.
    questo forse è il suo più bello.
    nessuno filma gli adolescenti e il loro mondo (interiore) come lui, con amore e delicatezza, guardandoli, mai giudicandoli.

    io lo vidi in lungua originale, com’è il doppiaggio? temo sempre che l’abbia appesantito un poco…
    tornerò a rivederlo.

  3. curioso come due sensibilità diverse esprimano opinioni radicalmente opposte su uno stesso oggetto di analisi. Cmq bella recensione ;)
    Cos

    P.s.
    la mia è un po’ meno entusiasica…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...