zibaldonetto di una primavera anticipata e dubbi irrisolti

ho scavallato sanremo, non come l’anno scorso, ma mi son buttata sui fratelli coen e su joe strummer con piacere e soddisfazione. ho incrociato monsieur potter che dal vivo ha dieci anni in meno che nelle foto. ho letto natura morta con custodia di sax, storie di jazz di geoff dyer, instar ibri 13 € ma lo trovate a metà. son raccontini che hanno ognuno come protagonista un’icona jazz (mingus, chet..) e partono da un fatto realmente accaduto per poi elaborarlo, rimanendo però fedeli all’indole del personaggio.
ho letto della giuria di qualità del festival. ma non è meglio mandare la giuria che c’è a music-farm della ventura, anche a sanremo?

Annunci

8 thoughts on “zibaldonetto di una primavera anticipata e dubbi irrisolti

  1. ps tra l’altro, da quando ho cominciato a piazzare foto sul blog ho avuto un calo delle visite proporzionale al mio essere fotogenico, cazzo!Dovresti spargere la voce! eheheh!Il film è piaciuto anche a me, molto!

  2. Principessa, scrivere GEOFF DYER suonerebbe un po’ meno denuncia ai carabinieri! Scriveresti mai : – Ho letto ‘Le città invisibili’ di Calvino Italo? – ;) Gran bel libro, Principessa Regina, gran bel libro. La mia versione ha un contenitore in plastica trasparente con il titolo sopra e quando sfili il volume c’è una bellissima foto di un cappello (dedicato) e una sigaretta il cui fumo sale lento. Non ricordo se è nella seconda di copertina : ‘Alcol, roba, prigione. Non è che i jazzisti muoiano giovani, è che invecchiano più in fretta!’ STRAORDIARIO. Se ti è piaciuto lo stile, Brixton Bop non potrai perderlo.

    :)

    f.

  3. @angelo: si molto. stai pensando di osare un look del genere?

    @mister potter: spiego. ieri sera vado -circondatissima da maschi e guardie del corpo pronti a difendermi dalla bigliettaia del cinema- a vedere i clash al cinema. scendo i due gradini due e mi trovo davanti IL maxpotter visto solo in foto nel suo bel mondo. la spontaneità ha vinto sulla timidezza e la principessa -arrossita- si improvvisa inviata speciale ci CARRAMBA CHE SORPRESA e dice “maxpotter!” il malcapitato sgrana gli occhioni e pensa (la lettura del pensiero in quel momento non l’avevo disabilitata) “minchia è questa.. pensa che figura di merda che sto per fare, non ho la minima idea di chi sia..” . la carrambata continua con la principessa che dice “sono dida!” e lui “chi?” ora è la principessa che dice “minchia che figura di merda sta a vedere che ho sbagliato a guardare le foto e non era quello li ma quell’altro..” alla fine il destin o cinico e baro mi grazia -almeno per una volta- e lui è maxpotter e io son dida e si ricorda di me! andiamo pure a guardare lo stesso film con un pensiero di questo tipo credo condiviso: “stica che dritta/o questa/o che va a vedere ‘sto film!” cronaca di un incontro indovinato per scommessa.

    @pensierorosa: sanremo non va scavallato, una puntata la si deve vedere per contratto. non è il peggio che passa in tv.

    @ferli adorato: menomale che mi dici le cose della vita… :@

    :)

    dd.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...