wanda & wilma e il nipote

fabriziocorona

driiin drinnn

wanda: pronto?

f.c.: son io, passami la zia

wanda: no la se

f.c.: non vuoi passarmela so che è li, non fare cazzate e passamela veloce, posso fare solo una telefonata

wanda: sempre il solito educà te se [mettendo la mano sulla cornetta] –wilma vien qua ch’el se quel disgrasià de to nipote

[sollevandosi pesantemente dalla poltrona di fronte alla tv] wilma: ah ninin rivo rivo, ciao stela come te sta?

f.c.: ciao zia sto bene ma ho un problemino

wilma: ossignur dime dime ben spetta che me sento che go mal al pie, sastu la zia wanda me ga dipinto le ungie dei pie de viola e no me piaseva e me son fatta mal col aceton

f.c.: zia cara senti un attimo e poi mi racconti..

wilma: si si si scusime dime tuto stelassa

f.c.: zia sono in umbria..

wilma: ah che bel, me ricordo quando che la sera viva la tua povera mamma, quando ch’eravamo in turnè, sera pien de tedeschi, tanti bei omini..

f.c.: zia si per piacere stammi a sentire – si sente f.c. salmodiare sottovoce-

wilma: si si si scusime dime tuto stelassa

f.c.: zia mi hanno incastrato, io non ne so niente, sono in umbria ma in prigione…

TATAN .. wilma cade dalla sedietta tonet, rumore di ciabatte, arriva wanda, cornetta appesa con filo che dondola

wanda: wilma…. cosa selo capità?

wilma riprende la cornetta: f. sestu li? dime ben, go rotto il femore ma tu dime ben

f.c.: zia non c’entro niente te lo giuro, la polizia mi ha fermato perché ho pagato con una carta da 100 € la benzina in autostrada

wilma: ah no se pol pagar la benzina in autostrada cole carte de 100 mila lire?

f.c.: si si si può zietta cara, ma quei soldi erano finti .. sono stato ingannato, ho fatto un servizio fotografico e mi hanno pagato con quei soldi. ma io credevo fossero veri..

wilma: ma gastu spiegà tutto?

f.c.: si si pensa che mentre stavo spiegando alla polizia mi sono accorto di avere ancora venti banconote da 100 € ma tutte false..

wilma: povero fiol te gà imbroiado quela bruta gente che te ostini a frequentar

f.c.: si zia hai ragione tu..

wilma: quel lele ribes no me se mai piasù.. [dal salotto wanda: “MORA, wilma, se ciama MORA no ribes]

f.c.: zia devi aiutarmi, mi arrestano sempre e io non so perché ce l’hanno con me.. e poi devo finire di pagare la macchina e non so come fare..

wilma: no sta preocuparte, penso mi.. devo telefonar a quel avocà chel gà tanto aiutà l’annamaria, sastu quela che l’abitava in montagna e la se stada accusada de gaver copà il fio?

f.c.: a si zia .. va bene…

wilma: si insomma ela la se colpevole ma la se fora de la gabia no? el se quel che conta..

f.c.: grazie zia.. ah sai che c’è qui con me un mio amico di udine

wilma: in galera con ti?

f.c.: si si… è un mio grandissimo fan

wilma: cosa fan?

f.c.: è un mio fan zia, vuol dire ammiratore..

wilma: putel son mi la tua più grande ammiratrice.. bon adesso te ciamo quel avocà ch’el se tanto un bel omo e poi vegno li con lu, me se sempre piasù l’omo umbro..

f.c.: grazie zia ti aspetto.

 

wanda: wilma sestu fora de testa? quel se un delinquente che ti te foraggi.. quel ga fa soldi falsi..

wilma: te se sola gelosa perchè ti te faria carte false per aver un nevò come quel..

wanda: -respirando a fondo- wilma te prego senti almeno un telegiornal per sentir cosa che la dise la tv

wilma: no posso, go de veder la defilippa e poi ciamerò quel bel omo del’avocà. dove son i ocia???

wanda: -rassagnata- sul comodin, wilma, sul comodin

 

 

 

Annunci

11 thoughts on “wanda & wilma e il nipote

  1. NOn era poi così difficile. Questa sera proiezione di persepolis, l’ho già visto in spagnolo, però credo sinceramente di essermi perso qualcosa! Une busade

  2. da repubblica.it

    […] “Mi hanno fregato come un cretino. La verità assoluta la so solo io, ma non ve la posso dire e la devo custodire qua dentro. Alla gente però voglio dire una cosa: è possibile che uno come me, che ha guadagnato milioni di euro, possa andare i giro a smerciare 4.000 euro falsi? La verità è che da questo paese bisogna andarsene. Questo non è più un paese libero”. L’ultima frase l’ha riservata alla moglie: “Speriamo che Nina mi passi anche questa”, e ha appoggiato il palmo della mano vicino alle labbre per mandarle un bacio.
    […] E’ stata stralciata, invece, la posizione del terzo ragazzo arrestato, Fabio Frassinelli. L’udienza contro di lui è stata rinviata a giovedì prossimo anche se fin d’ora Frassinelli potrà tornare in libertà. “Conosco Fabrizio Corona da due settimane”, ha detto il 23enne. “Ero sulla Bentley del fotografo solo perchè avevo chiesto un passaggio. Dei soldi falsi non so nulla”.

    ecco fatto, la zia wilma la gà ciamà l’avocà.

    dd.

  3. @beppe: tesoro!!! :)

    ragazzi allenatevi a complimenti -ma siete già mooolto bravi- perchè la prossima settimana compirò 35 anni tondi tondi e aspetto vostre esibizioni!

    dd.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...