zibaldino serale

amelianervosa. nervosa e nemmeno in sindrome pre-mestruale. nervosa perchè oggi è una di quelle giornata dove mi par d’essere l’unico esser pensante su questo pianeta, circondata da persone inutili che fanno diventar problemi anche delle stronzate colossali e .. parliamoci chiaro queste persone (e faccio loro un complimento chiamandole persone) non hanno voglia di fare NIENTE. e quando son nervosa faccio cose. non cucino, anche se ora sarebbe la soluzione giusta e ne avrei voglia, perchè fra un pò vado a mangiar carnazza che spero mi possa placare, come solo il piacere delle carni sa fare. faccio cose.. se gli armadi son già ordinati per colore, viene da pensare di poter ordinare tutti i miei vestiti per morbidezza. ma il vestito di paillettes che non è una cosa fra le più morbide, lo metto all’inizio o alla fine? faccio cose.. vado al vivaio perchè è arrivata le pivide (la brama per chi non è friulanofilo) del giardino. ma faccio cose che? c’è un vento che fa precipitare la temperatura a meno dieci? quei bei ranuncoli gialli che ho preso hanno implorato pietà finchè non li ho accontentati e messi in corridoio. faccio cose, le sposto, trovo libri che mi ero riproposta di prendere ma che ho già in libreria. poi leggo:  
da repubblica.it: 18:58 mastella: rinuncio a candidarmi
"Sconfitto prima ancora di essere probabilmente sconfitto sul campo, rinuncio a candidarmi". Lo afferma in una nota il leader dell’Udeur, Clemente Mastella.

e mi chiedo: come si sarà vestita la signora mastellon mastelloni in occasione della dichiarazione -attesa da me, e di certo TROPPO meditata- , della sua dolce metà?

Annunci

13 thoughts on “zibaldino serale

  1. tesoro…
    siamo donne sull’orlo di una crisi di nervi, e nemeno io so il perchè! Sarà la bora, sarà che ho perso con il pc fulminato il duro e faticoso lavoro degli ultimi tre mesi, i miei amati scritti che poi quando li leggo stampati cambierei tutto e invece adesso che non li ho più mi mancano da morire.
    E poi sempre di corsa, eccheccacchio, ma si può vivere così?
    Io soffro perdio, soffro di tempo che manca per l’arte, di mente sgombrata per far posto alle illuminazioni, di tango lontano di nuovo da me, del dentista che sono due mesi che devo chiamare, delle bollette da pagare…
    Nella prossima vita facciamo Peggy. E che nessuno osi dubitarne ;)
    Un bacio tanghico.
    F.

  2. già…
    donne sull’orlo di una crisi di nervi.. eppur così vive… attive.. inquiete.. ribelli… indomite.. curiose.. piene di contraddizioni.. sempre alla ricerca di qualcosa in più.. che sia un tango ballato come si deve.. un passo illuminante di un libro… oppure un buon vino condiviso con chi merita… o semplicemente con noi stesse… che meritiamo più di chiunque altro!
    Donne piene di slanci … gioia … e poi insofferenza.. stizza .. tristezza.. e di nuovo gioia.. passione.. sentimento.. rapite da turbini di emozioni.. per le cose buone della vita… quelle piccole… che son così grandi..
    Donne così.. son facili alle crisi di nervi.. quando si sentono sfuggire il tempo dalle mani, perchè non ne hanno mai abbastanza..
    oppure quando si guardano intorno e scorgono la pochezza di alcuni, che senza “spina dorsale”, son soliti lamentarsi per inezie… che non hanno stimoli… che non fanno NIENTE..
    Ma le crisi di nervi arrivano.. e poi se ne vanno..
    perchè in attesa di una prossima eventuale vita, noi siamo vive oggi.
    Il modo di essere di quelli che non fanno NIENTE non ci appartiene.
    Noi “facciamo cose”… a volte sconclusionate… e a volte non sappiamo bene il perchè..
    ma siamo vive. Ora.

    E per fortuna ci sono ancora donne così!

    Un abbraccio grande

  3. grazie Dida! E’ un onore.
    ;-)
    non ho trovato il tempo di risponderti, ma l’ho trovato per leggerti. E oggi mi sono sentita ispirata per scrivere il mio commento in assoluto su un blog..
    Speriamo che il tempo migliori per quando giungerò nella mia amata terra friulana.. oramai manca poco..

  4. @giacomino: ti devo dar ragione, sono convinta che i risotti abbiano l’effetto di placare. ma son una cosa che deve fare il maschio, una cosa maschia, virile di dominio indiscusso dei fornelli sennon della cucina. non ho mai fatto un risotto e dubito sia arrivata l’ora per me di cimentarmi in una cosa da maschio. i maschi che fan cose da maschi mi fanno andar fuori di testa e rimango affascinata e vogliosetta a guardarli tutti pensierosi e concentrati nella loro arte, pensando con la voce da sciampista che mi viene in certi casi a come mai potrò sdebitarmi per quello che stanno facendo per me.

    O.T. a scuola oggi le bambine erano tutto un tripudio di narcisi e mimose visto che domani, mio malgrado, cade quello che loro hanno chiamato il “giorno della femmina” ma non lo è. son una di quelle “femmine” con la puzza sotto al naso che fanno a meno delle mimose, degli auguri per questa festa (MA RIPETO LA PROX SETT è IL MIO COMPLEANNO E … LI SI POTRETE SCATENARVI!!!) , delle pizzerie piene di allupate isteriche, di appartenenti al genere maschile che si stracciano i pantaloni perchè son su un cubo in una discoteca. ho ringraziato le bambine, preso un bicchiere e messo a mollo i fiori. credevo di aver archiviato il primo 8 marzo a scuola. ma non era finita. all’uscita l’unica maestra che ha urlato sinceramente convinta “ehhh buona festa della donna domani!!” ha fatto scattare un pensiero nella mia bella testolina vuota: MENO UNA è FEMMINA PIù FESTEGGIA DOMANI.

    se ci saranno reazioni saranno: positive da parte delle femmine e negative da parte delle donne e degli uomini che festeggiano le donne.

    vado in collina per il fine settimana.. come si confà ad una vera principesse.

    dd.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...