ZEROVILLE di steve erickson

zerovilleZEROVILLE di steve erickson bompiani € 19.50 su consiglio del conte che l’ha tradotto, l’ho cercato e letto. divorato direi. se vi piace il cinema quello con la c maiuscola e se vi divertite con film, citazioni e pensate di entrare e uscire un giorno si e uno no da un copione scritto da qualcuno che ha anche macchiato le pagine con il fondo di una tazza di caffè annacquato, allora avete la mia autorizzazione alla lettura. sarà che hollywood l’ho girata più di qualche volta sola e in compagnia, e che certi posti mantengono un che di cinematografico sempre, anche quando ti trovi li con il tuo fidanzato dell’epoca che sembra un divo di hollywood superabbronzato e con gli occhiali a specchio o con la tua compagna di viaggio che vomita in ogni angolo del sunset, ma ho ritrovato nelle pagine quello che ho visto, sentito e fotografato. anche se quella che si legge è  una hollywood vista dal di dentro che dagli anni settanta fa passare qualche decennio anche se non è un libro su hollywood. vikar, con la k, ha un tatuaggio in testa: montgomery clift ed elizabeth taylor in un posto al sole. questa è la sua carta d’identità e il suo passaporto per passare da comuni di figli dei fiori abbarbicate tra i canyon al tappeto rosso di cannes alla regia di un film della resistenza nella spagna franchista. struttura curiosa a capitoli vorticosi dal numero uno al 227 e giù di nuovo fino all’uno in pagine che sfilano velocemente fra le vostre dita. penso ad un libro con atmosfere piovose ma il fatto di stare a los angeles mi costringe a limitare la pioggia a poche intense giornate con strade alluvionate dove tutto si ferma. leggendolo, a me è saltato in mente one flew over the cuckoo’s nest e se devo immaginarmi una trasposizione cinematografica prenderei quel nicholson, fermo a quegli anni. altro non vi dico ma ve lo consiglio davvero vi farà venire una mania per la ricerca di film classici che credete di non aver mai visto ma che ricorderete: eravate sul divano -ne occupavate solo metà anche da distesi- con una copertina addosso e vi eravate addormentati.

Annunci

2 thoughts on “ZEROVILLE di steve erickson

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...