budino elah vs commessa idiota 1000 – 0

pubblicitbudinoroyalob7già ne aveva colto la manifesta grandezza stefania bertola in NE PARLIAMO A CENA 2005 tea € 8.40 libretto gioioso dove si parla delle serate di noi ragazze, ed è tanto che volevo portare alla vostra attenzione la cosa. peraltro so per certo di non scoprire l’acqua calda ma in una mattina di silenzio e di profumo di vaniglia dopo aver sventato, solo per un minuto, la bruciatura della creme caramel per stasera e solo pensando alla nuotata che mi concederò fra qualche ora, mi sembra sia giunto il momento. mia mamma faceva il budino al cioccolato -che un pò sapeva di amaretto- con le buste san martino e ci metteva dentro una scorzetta di limone e chi la trovava nella coppetta -che non facevo neanche raffreddare tanta era la gola- era la fortunata. dopo qualche pestaggio a sangue fra me e mia sorella immagino le scorze siano state equamente divise fra coppette per evitare ferimenti poco accidentali. la tradizione delle buste san martino si è chiusa lì. ora esiste solo elah. perchè -ed è questa la grandezza assoluta- nei consigli per una buona preparazione, il signor elah si rivolge a noi con "versi il contenuto della busta […] e lo sciolga […] finisca di versare il latte […] metta sul fuoco e mescolando porti ad ebollizione […]." in un mondo dove pare esista solo l’imperativo e l’infinito, sentirsi dare elegantemente e galantemente del lei, la mattina di un sabato grigio, dal cartone di una confezione di creme caramel fa molto più piacere -ma non c’è gara- che sentir sottolineare la propria età da una commessa neanche diciottenne che vi dice "proprio calze SIGNORA vuole?" 
Annunci

2 thoughts on “budino elah vs commessa idiota 1000 – 0

  1. UHHH quanto mi piace la Bertola!!
    Il suo genere lo classifico “da ombrellone” perchè scorrevole, leggero, con una trama che appassiona subito, infatti ho letto tutti i suoi libri nell’arco di un pomeriggio al mare sotto l’ombrellone appunto.

    Il tuo post mi ha fatto tornare alla memoria una particolarità di mio marito : appena sposati , gli facevo il budino al cioccolato, anche adesso, ma si sa da sposini, ci si coccola di più. insomma le prima volta lo assaggia e mi fa ” Hmm buono! Questo è Royal!”
    Sono rimasta di sasso perchè senza guardare aveva indovinato la marca.
    :o) Chissà perchè il budino mi ricorda tanto anche le feste in maschera alla scuola elementare, quando i vestiti comprati erano un lusso per poche bimbe e le parrucche cose fantascientifiche, da bimbe milionarie :oD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...