la macchina rossa -un'insolita storia d'amore di gabriele d'annunzio-

macchina_rossala macchina rossa -un’insolita storia d’amore di gabriele d’annunzio- di caterina papalia e marcello minasi ed. archinto 1998 € 5.16 la macchina rossa  è quella che d’annunzio, dal vittoriale, mandava al grand hotel di gardone per farsi portare la preda di turno, intanto parcheggiata nel lusso. questo libello è l’ennesima chicca che mi trovo in libreria e mi gusto leccandomi i baffi, da brava gattona con la coda che si muove suadente. se tamara capitò al vittoriale nel 1926 quest’altra scaltrissima, colta, ironica  femmina, ci arriva l’anno dopo e non pone un gran rifiuto come aveva fatto la polacca adoperando scuse da liceale. luciana valmarin (o walmarin) decide se darsi o non darsi, decide come e dove e quando. decide di fumarsi -dopo i fattacci- le sue troppe sigarette nell’antro segreto di d’annunzio e di spacottar la cenere sui piatti persiani più belli. che ancora ci sono a testimonianza del tutto. le lettere sono come serve pettegole e indiscrete, fatte trovare apposta per farsi leggere con un sorriso ironico/erotico sulle labbra. amata, desiderata, con quel je ne sais pas quoi che tanto intriga il nostro vate. sarà che era triestina?
[dedicato alle mie triestine che, anche se vedo solo di rado, comunque penso]    
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...