esubero truppe

prima_lineacomunicazione del giorno: sono una perdente posto. che tradotto vuol dir che essendo di ruolo il posto non lo perdo ma mi manderanno in una qualche scuola da qualche parte in provincia di udine. presento entro DOMANI la richiesta di trasferimento per mobilità indicando VENTI preferenze tramite codici meccanografici di 15 cifre che se sbaglio una virgola mi mandano ad insegnare ad addis abeba e saluti cari vado al caldo.
in classe pomeriggio faccette lunghe, clarabella e mariavirgulta in lacrime e occhi gonfi (credevo che mariomefistofele le avesse prese per codini/trecciolone), disperate per la mia dipartita. la saggia illuminata madame blanche -NOVE MERAVIGLIOSI ANNI, NOVE- risolve -GIURO CHE HA DETTO QUESTO PAROLA PER PAROLA-: "non è la maestra dida che se ne vuole andare, è colpa della gelmini con questa storia del maestro unico, se berlusconi non fosse al governo, la maestra dida rimarrebbe con noi".
fare la maestra è il lavoro più bello del mondo.
Annunci

17 thoughts on “esubero truppe

  1. Madame Blanche ha più coscienza politica di molti adulti – maggiorenni, vaccinati e studiati – che conosco. Averne una così, nel collettivo parrocchiale…

    Don Ugo

  2. La voglio anch’io una madame blanche. Groove, perde il posto che nella graduatoria di circolo o di istituto ha meno punti, il che vuol dire che lavora da meno tempo degli altri e non ha figli e mariti e non so cosa che aumentano il punteggio.
    Coraggio Dida, sono stata perdente posto anch’io qualche anno fa, no, non è simpatico, anche se il posto non lo perdi davvero, solo che non sai dove finisci, solo che te ne devi andare da dove stai, e non è per niente simpatico.

  3. che forza queste tue alunne! leggo solo ora , certo che dispiace, ma la nostra dida è pronta per la nuova avventura. e se mettessi turriaco? linda già ti aspetta

  4. Tanta solidarietà da chi sta perdendo il posto proprio come te. Anche se non fa il tuo stesso lavoro, ma si barcamena pur sempre nell’ambito della cosiddetta “cultura” oggi bistrattata più che mai… Mah, basta, sapremo reagire con l’ironia che ci contraddistingue e una buona dose di forza! Un caro saluto.

  5. il brutto è lasciar colleghe con cui sto molto bene. vediamo dove mi destineranno e poi vedremo se forzare la situazione o farmi coccolare dal canto delle sirene dei cambiamenti… che a me piacciono così tanto!
    lungi da me lamentarmi: il ruolo assicura stabilità e lavoro fisso. c’è poco da dire.

    @clara: non potrei mai esser la maestra di linda.. sarebbe trattata da regina, farei slaire lei in cattedra!

    @marco: la regola vuole che tutti quelli che hanno letto qualcosa del blog devono necessariamente farmi fare una tanda! ;)

    @misslibrarian: forza forza forza, tanta coerenza in quello che facciamo e palate di ironia.

    :)

    dd.

    dd.

  6. La vôs de inocenze des tôs frutis e à alc de veretât, che no sedi colpe tô il fat di lâ vie al è clâr. Cualchidun al podarès dî che al è dal plagio in chês bocjutis inocentis. Benedetis frututis, se al è cussì, plagio o no, e la scuele a àn voie di fâle lâ sul ostie, a mancul bisugne vê il coragjo di dîlu. No stâ aviliti, ten dûr.

  7. Hey DDIIIIIIDUUUUUUZZZZZZZ!!
    Mi sono permessa di citofonare la 30lance, ci ho detto che sei triste ma di un triste e sconfortata come non mai in vita tua che manco il tango ti ha tirato sù. Insomma ci ho detto che sei quasi quasi sul punto di spararti in bocca..Ma è a fin di bene eh!
    Mi ha risposto che è in Romania a girare ma cerca di fare più presto che può per venirti a consolare.
    Fa pure rima!

    Ecco.. nel frattempo te cerca di avercelo l’aspetto sciupato, reggi il gioco su! non mi far fare brutta figuura sennò la prox volta non viene.

  8. @furlan: ho fatto io 5 ore di furlan in classe!!! ho fatto parlare pure i siculi!! :)

    @sibilla: in effetti si, madame blanche è una meraviglia geniale.

    @susyluzzatofegiz: non che mi stia strappando i capelli, tuttaltro.. però visto che hai contattato franchino trentalance mi dispererò e urlerò e piangerò e sarò tanto triste ma tanto.. e avrò bisogno di esser tanto consolata. ma tanto.
    non saprò mai come ringraziarti per averlo trovato. :D

    @marco: difficile… quelle rosse, o quelle verdi, o la scarpa e la zoccola, o quelle di milly carlucci, o quelle nere a strichette…dipenderà dall’umore della serata! :)

    dd.

  9. pesci 17/23 aprile

    “Sto cominciando a capire me stesso”, ha dichiarato il pianista jazz Dave Bru­beck. “Ma avrei preferito riuscirci quando avevo vent’anni e non a 82”. Questa affermazione può sembrare scoraggiante, ma in realtà nasconde un’ottima notizia: in questo periodo hai lo straordinario potere di approfondire la conoscenza di te stesso. Da oggi al 20 maggio, potresti intuire alcuni misteri che normalmente si capiscono solo a 82 anni.

  10. E’ banale dire che con una “Siorutte Blancje” così… mi sviscerei di fare il bidello anch’io. Il maestro, il bambino.
    Che fortunata ad avere fanciulli così.
    A vedere i fanciulli così.
    Anche se nella seconda affermazione si mescolano fortuna e maestria. Destino e responsabilità, fato ed individualità.
    Il risoltato, sembra essere quantomai accattivante, ad uno sguardo falchigeno, ad una passata pindarica.
    Lessi cent’anni fa che un falco riesce a vedere la luce di un fiammifero a dieci chilometri di distanza (mi figuro di notte.. naturalmente). O forse è l’uomo. Il falco, vede solo roditori e topolini (disinteressandosi di pachidermi, ed automobili). Così come noi vediamo solo le bollette, e non lo splendido sorriso della postina che ce lo porta.
    Vigilesse e carabiniere, carabinieresse (e carabine), non hanno un sorriso splendido per definizione. Sarà l’adattamento all’ambiente, o alla professione.
    Le maestre, mi paiono -di nuovo- squisite. Ne avevo preoccupazione se non timore, dopo i primi giorni delle elementari.
    Ero assai timido allora. Ora, sono solo mona. Un sorriso (e buona giornata).
    (Bello e felice scelta.. il sottotitolo del blog.
    E’ un ulteriore complimento).
    Mandi

  11. Mi dispiace davvero per te e per la tua truppa ma, di positivo c’è, che farai felici, lascerai la tua indelebile traccia su altre giovani menti, tutti i bambini meritano una maestra come te, non importa dove si trovi la loro scuola…. Courage…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...