la vedova, il santo e il segreto del pacchero estremo di gaetano cappelli

downloada parte la copertina -che è tremenda- la vedova, il santo e il segreto del pacchero estremo è una delizia creata dal geniale gaetano cappelli che dev’essersi divertito all’infinito scrivendo questo capriccio letterario! per leggerlo e godere di ogni pagina dovete essere abbastanza scafate da non aver paura di chiamare un p***ino: p***ino. dovete amare il bel mondo e capire che chi ne scrive, in maniera tanto sagace e graffiante, lo ama altrettanto e con tutta probabilità, ne fa anche gioiosamente parte. credete alla zia, di rado capita un libro tanto divertente ed ironico da farci passare qualche oretta sbracate a ridere e con alcoolici rossi a portata di mano! c’è una vedova bionda e ricchissima in menopausa, una carovana di zingari, una casa quasi regale in lucania, abbandonata e -quindi- ritrovo di scambisti, hotel extra-lusso a capri e una visione deliziosa e dissacrante di cuochi stellati! mi è piaciuto alla follia, tanto da leggerlo a tratti a voce alta in spiaggia dopo essermi dissetata con una pescanoce mangiata con l’ingordigia che suggeriscono di avere in ogni momento di vita, le righe di questo libello edito da marsilio per 17.00 meritatissimi €. cappelli, lodato stralodato e incensato dal critico del corriere d’orrico, che me l’ha fatto conoscere con parenti lontani, con questo si candida al premio strega, fatto che non è assolutamente indicativo rispetto ai miei gusti da lettrice onnivora!
mi piacerebbe moltissimo andare a cena con il signor gaetano, dotato di eleganza, classe e gusto sopraffino per tutto quello che di morbido, succoso e godurioso offre la vita a patto si sia abbastanza coraggiosi da offrirlesi in cambio!
Annunci

6 thoughts on “la vedova, il santo e il segreto del pacchero estremo di gaetano cappelli

  1. be un dazio dovrai pur pagarlo e forse si rivelerebbe uno dei dazi meglio speso
    li leggero entrambi anche se questo mi sembra piu intrigante e piu dissacrante, sto leggendo baciarsi mahattan e mi sta piacendo molto, se riesco seguirò le tue rosse orme anche se è dura starti dietro ;)

  2. Pingback: stelle, starlet e adorabili frattaglie di gaetano cappelli | dida

  3. Pingback: storie scritte sulla sabbia di gaetano cappelli | dida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...