prove di sopravvivenza

fromages de franceci sono giornate a cui si riesce a sopravvivere solo così: parlando con poche persone, pochissime, vedendone ancora meno e facendosi accompagnare da blue mediterraneo di pecora, pecorino stagionato siciliano al pepe, latteria friulano stravecchio con sentori di noce, foie gras de canard di larnaudie (consigliato da jolanda de colò che il suo l’aveva finito), miele al tartufo, pere e ramandolo 2003 del feudo dei gelsi (andrea rizzo) bottiglia n. 3739 su 3879. ho aggiunto bollani con il suo carioca e fuoco acceso. non garantisco che l’effetto duri anche per la settimana che si prospetta quantomai intensa e densa di rottura di palle, ma ci provo.

8 thoughts on “prove di sopravvivenza

  1. superato il lunedì capendo due cose:
    1. una sciampista resta una sciampista sempre.
    2. ci sono delle squadre che esistono, altre che esistono per finta. la mia esiste per finta.

    commento utile in futuro a chi (se) lo scrive: per ricordarmi bene della giornata di oggi, delle pagelle e dei colloqui con i genitori. per la prima volta mi son messa dietro la cattedra come un ufficiale dello stato. meditare. ma meditare bene e a lungo.

    dd.

  2. @susy: evviva sei tornata!
    ieri menomale nente scuola: trucchi, vivaio per le rose, cd nuovo dei massive tutto il giorno, pomeriggio di cucina e serata di gruppo d’ascolto sanremese.
    oggi di nuovo dura…
    mi è arrivato questo sms che mi par calzante: non puoi cambiare il mondo da sola. puoi tentare di fare del tuo meglio. ogni santo giorno. ed è già molto così. da medaglia. tengo buono questo, per oggi e i giorni a venire.

    :(

    dd.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...