rosa come un romanzo di poca cosa

lady_emma_hammiltonma chi me l'ha fatto fare, chi? ho trenta quaderni da correggere, preparare i compiti da dare per domani alla truppa, cercar di mantenere un certo decoro alla magione,  FARE IL CAMBIO DI STAGIONE DELLE SCARPETTE (che vi assicuro, non mi porta via solo una mezz'oretta, perchè vanno tutte riprovate e riabbinate al nuovo guardaroba, sistemate nelle apposite collocazioni e coccolate) e nella cassetta della posta trovo il catalogo, direttamente speditomi dal signor david austin delle mie rose. immediato il desiderio di pacciamare. la pacciamatura (ci aiuta wikipedia) è un'operazione attuata in agricoltura e giardinaggio che si effettua ricoprendo il terreno con uno strato di materiale, al fine di impedire la crescita delle malerbe, mantenere l'umidità nel suolo, proteggere il terreno dall'erosione, evitare la formazione della cosiddetta crosta superficiale, diminuire il compattamento, mantenere la struttura e innalzare la temperatura del suolo. di tutto ciò non è che m'interessi granchè… è che le mie rose nuove richiedevano ordine decoro ed eleganza. quindi ho scelto di pacciamare con corteccia di pino marittimo… scegliere lapilli (e pagarli pure) in questo periodo di islandesi escandescenze vulcaniane mi pareva un attimino fuori luogo. comunque inizio il lavoro, taglio i teli da metter sotto, stendo, sparnizzo, apro, chiudo, giro, mi sporco tutta, perdo i guanti, sudo, ritrovo i guanti, zappetto, bevo, mi siedo, guardo in giro e finisco in 5 metri 240 litri di corteccia di pino marittimo. non sono neanche a metà del lavoro… che poi, adesso scopro che si può fare anche con i gusci delle noccioline o del cacao.. chi ben comincia è a metà dell'opera. dicono.

(Photo courtesy of David Austin Roses)

Annunci

12 thoughts on “rosa come un romanzo di poca cosa

  1. … Continuo a non cpaire perchè ti sei buttata in tale impresa…Ma una principessa non ha diritto a un GIARDINIERE CHE SI OCCUPI LUI DELLE ROSE???:-)

  2. … Continuo a non cpaire perchè ti sei buttata in tale impresa…Ma una principessa non ha diritto a un GIARDINIERE CHE SI OCCUPI LUI DELLE ROSE???:-)

  3. @pimpra: te lo giuro, il giardiniere padre ha la giornata libera ed è sparito.ma è una cosa talmente rilassante che alla fine mi iace assai.riconsiderare la madre terra. tira fuori il primitivo che che esiste in ogni persona.:)dd.

  4. @pimpra: te lo giuro, il giardiniere padre ha la giornata libera ed è sparito.ma è una cosa talmente rilassante che alla fine mi iace assai.riconsiderare la madre terra. tira fuori il primitivo che che esiste in ogni persona.:)dd.

  5. … se lo dici tu, devo crederti… ma proprio continuo a non riuscire ad immaginare la Principessa Dida indossare le Birkenstock da giardinaggio per entrare in contatto con la madre terra…MA SE RILASSA, CONTINUA!!!! :-)… noi fedelissimi lettori, vorremmo gustarci qualche foto del tuo meraviglioso giardino di rose…

  6. … se lo dici tu, devo crederti… ma proprio continuo a non riuscire ad immaginare la Principessa Dida indossare le Birkenstock da giardinaggio per entrare in contatto con la madre terra…MA SE RILASSA, CONTINUA!!!! :-)… noi fedelissimi lettori, vorremmo gustarci qualche foto del tuo meraviglioso giardino di rose…

  7. @ga: si,magnifico! e anch'io da piccola mi son presa pacche sulle mani perchè non dovevo toccare "i sori" (fiori, così li chiamavo io). la legge del contrappasso.  trattamela bene quella che ti arriva là fra un pò… e mi raccomando falle prendere due scarpette belle perchè, povera, non ne ha abbastanza ;)@pimpra: D E V I  P R O V A R E!!! contro il logorio della vita moderna…. sbrona di cynar e giardinaggio!per la cronaca, sono arrivata a casa dopo circa dieci ora di scuola e il lavoro era bello fatto preciso!!! tornato dalla giornata libera, il padre giardiniere ha risolto la situazione! le foto quanto prima, appena sbocciano!stasera se tutto il guaranà che ho preso oggi tiene botto practico, tu?dd.

  8. @ga: si,magnifico! e anch'io da piccola mi son presa pacche sulle mani perchè non dovevo toccare "i sori" (fiori, così li chiamavo io). la legge del contrappasso.  trattamela bene quella che ti arriva là fra un pò… e mi raccomando falle prendere due scarpette belle perchè, povera, non ne ha abbastanza ;)@pimpra: D E V I  P R O V A R E!!! contro il logorio della vita moderna…. sbrona di cynar e giardinaggio!per la cronaca, sono arrivata a casa dopo circa dieci ora di scuola e il lavoro era bello fatto preciso!!! tornato dalla giornata libera, il padre giardiniere ha risolto la situazione! le foto quanto prima, appena sbocciano!stasera se tutto il guaranà che ho preso oggi tiene botto practico, tu?dd.

  9. Il mio modesto poggiolo è un'oasi naturale per la nascita di piante spontanee e la rifioritura di piante che decidono di vivere in piena autonomia. Con la vita che faccio, mi ricordo appena di innaffiarle ma, quando accade, dedico loro un momento di amore così completo che:- ho 2 alberi cresciuti spontaneamente in un vaso a mò di bonsai credo di tratti di gelsi. la mia signora delle pulizie voleva buttarli ma l'ho minacciata di morte.- ho 2 olivi che crescono in modo esponenziale (uno era un vero bonsai ma, la stessa signora delle pulizie, ha deciso di trapiantarlo e lui, una volta rinvasato, ha mandato a fare in c… i millenni di giardinaggio giapponese che lo volevano in miniatura, diventando un simpaticissimo albero ex-bonsai (un bonsai obeso???)- ho una stella di Natale attualmente rossissima che fa fino ridere per quanto sia "fuori stagione"…. e la pianta ha orami ben 5 anni (mai dato nutrimento, mai cambiato vaso o aggiunto terra, ma sempre molto amata)- orchidee che fiorisono a ciclo continuo- ecc eccCome vedi le piante a casa mia crescono che è una meraviglia e lo fanno solo perchè sanno che la loro mamma le AMA ALLA FOLLIA e che non le butterebbe mai via e che le ha sempre difese da tutti i detrattori (chi le credeva morte, mentre loro erano solo in letargo)… e loro, per ricompensarmi, fanno tutto da sole……. non oso pensare cosa potrebbe succedere se avessi un giardino…:-DDDDida, la storia del guaranà e degli integratori, varrebbe un post a due mani! :-DDD… pensiamoci!BUON WE!

  10. Il mio modesto poggiolo è un'oasi naturale per la nascita di piante spontanee e la rifioritura di piante che decidono di vivere in piena autonomia. Con la vita che faccio, mi ricordo appena di innaffiarle ma, quando accade, dedico loro un momento di amore così completo che:- ho 2 alberi cresciuti spontaneamente in un vaso a mò di bonsai credo di tratti di gelsi. la mia signora delle pulizie voleva buttarli ma l'ho minacciata di morte.- ho 2 olivi che crescono in modo esponenziale (uno era un vero bonsai ma, la stessa signora delle pulizie, ha deciso di trapiantarlo e lui, una volta rinvasato, ha mandato a fare in c… i millenni di giardinaggio giapponese che lo volevano in miniatura, diventando un simpaticissimo albero ex-bonsai (un bonsai obeso???)- ho una stella di Natale attualmente rossissima che fa fino ridere per quanto sia "fuori stagione"…. e la pianta ha orami ben 5 anni (mai dato nutrimento, mai cambiato vaso o aggiunto terra, ma sempre molto amata)- orchidee che fiorisono a ciclo continuo- ecc eccCome vedi le piante a casa mia crescono che è una meraviglia e lo fanno solo perchè sanno che la loro mamma le AMA ALLA FOLLIA e che non le butterebbe mai via e che le ha sempre difese da tutti i detrattori (chi le credeva morte, mentre loro erano solo in letargo)… e loro, per ricompensarmi, fanno tutto da sole……. non oso pensare cosa potrebbe succedere se avessi un giardino…:-DDDDida, la storia del guaranà e degli integratori, varrebbe un post a due mani! :-DDD… pensiamoci!BUON WE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...