sacre sfilate -alta moda in vaticano, da pio IX a benedetto XVI-

sacre_sfilateventovaticanonell'estate 1999 ho lavorato per qualche mese nella più stronza libreria di udine. alla fine me ne sono andata perchè son riusciti a farmi detestare un posto che a me di base è sempre piaciuto, e a loro cmq non andava bene io dicessi "salve" -affronto verso i clienti- o consigliassi libri (non ero all'altezza!) o andassi a prender volumi (che sapevo esserci, visto che non facevo altro che spolverarli) senza prima aver controllato sul pc la loro certificata presenza sugli scaffali. un ambiente devastante dal punto di vista umano con un trattamento schivista, umiliante e di disprezzo gentile nei confronti dei dipendenti, un supermercato travestito da tempio sacro della cultura solo agli occhi belli della udine à la page. in quell'anno è uscito per kaos edizioni via col vento in vaticano. le copie arrivavano a mezze dozzine ed erano perennemente prenotate. una mattina mentre, al solito, spolveravo abbiamo fatto appena in tempo a nascondere qualche copia, che una coppia di solerti carabinieri son arrivati e hanno sequestato quei libri. qui un articolo che vi dà l'idea del kaos di quel luglio. quel libro alla fine, dopo più di dieci anni non l'ho ancora letto. magari questa sarà la volta buona. quello che invece ho letto è sacre sfilate di luca scarlini, guanda, € 12,oo.  con ironia (a forma di affilato bisturi chirurgico) fa le scarpe (di prada) ai papi. l'alta moda è solo una scusa per stendere i profili dei papi in questione. si salva solo papa luciani (tre mesi solo), per il resto si ghigna amaro per non piangere. lettura golosa tra -poco- sacro e profano con alti riferimenti libreschi e cinefili, senza escludere note e conseguente bibliografia. ah… i mocassini rossi di benedict non son prada come vorrebbe la leggenda, ma di un calzolaio novarese, il gentile signor adriano stefanelli. e, d'altro canto, il rosso non è un vezzo ma un richiamo al martirio… lo so che c'eravate già arrivati tutti!
pag.140  [paolo VI] proprio come nel corso del viaggio a manila del 1970, il pontefice venne aggredito dal pittore boliviano benjamin mendoza y amor, che rivendicava la necessità del suo gesto omicida "surrealista", e venne salvato dall'energico monsignor marcinkus, che da allora per questo fu ribattezzato "il gorilla".
mi son tolta un sassolino dalla scarpa… e ho fatto contento don ugo, anche qui si trova il nostro amico pio laghi.

Annunci

3 thoughts on “sacre sfilate -alta moda in vaticano, da pio IX a benedetto XVI-

  1. Anche io approfitto  dell'estate per leggere…magari seguirò il tuo consiglio.Che peccato per quella libreria aver perso una vera appassionata di letteratura….ma si sa talvolta le perle capitano ai porci….Ciao! Buona lettura!Marina

  2. Sarà l'esplosione di quest'estate caldo-umida, però avverto rigurgiti di anticlericarismo dappertutto!!^__^http://frontedelporco.splinder.com/post/22928162/per-l-uomo-che-non-deve-chiedere-mai-scusa

  3. Dida cara, le tue attenzioni riscaldano (rinfrescano, in questa stagione – potenza delle tue attenzioni) la mia canonica informatica…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...