la prima, nonostante tutto.

POSOLOGIA:

visionare foto qui e qui (che marta si vede in tutta la sua grandezza) e poi proseguire nella lettura.

moratti sciura: aveva la sciampista in ferie.
marini valeria: si sarà fatta le unghie nel mentre per non addormentarsi?
assunta donna: ha appena telefonato a wanda e wilma.
romani paolo: classicone e la figlia mummia.
skipper: nostro signore.
marzotto marta: una di quelle tre bionde che possono mettere il giallo. l'unica bionda che può mettersi un visone, giallo e far strage di leopardi. e quel chilo e mezzo di diamanti baguette. magnifica!
brambilla: lo rimette a capodanno. ci scommetto le mutandine.
santarelli: una delle più grandi esperte di opera a livello mondiale. che si può metter anche un sacco di juta che fa figura.
lina sotis con una amico: mi piace più l'amico vestito da dracula che lei vestita da babbo natale, che sembra quel velluto anni '70 che la stagione dopo era tarmato.
la signora gancia: leoparda in color champagne per far rabbia ai cugini d'oltralpe.
sabina negri, ex moglie di calderoli. e tanto vi basti. vestita da barbie. con ken vicino. qualcuno le dice che alla prima della scala bisgona vestirsi "bene"?
john richmond con la compagna. menomale che disegnano vestiti.

primo premio della giuria, prima assoluta, senza rivali: la moglie del prefetto (sembra un pò il titolo di un filmetto anni '70 con gloria guida).
[il prefetto di milano alessandro marangoni]

dd.

ed ora: parola di don ugo

Dida al meglio; gioco anch'io.

moratti sciura: esibisce la facies da pavimento pelvico contratto.
marini valeria: in realtà è Sabina Guzzanti, la Marini non va all'opera.
assunta donna: ha appena respinto la richiesta dei PD ormai alla disperazione di farsi candidare a qualcosa nelle loro liste.
romani paolo: come da legge della maniglia, prima la moglie e dopo la figlia.
Skipper: in corretto pareo da sera, ma alla sciampista è scappata la gomina.
marzotto marta: non ricordo con precisione quanto diceva un suo conterraneo coevo, a proposito dei tempi in cui andava a rane nei fossi – per accompagnare la polenta, non il visone col giallo – ma era qualcosa in trevigiano il cui succo era che al paese l'avevano stesa proprio tutti. Poi venne il Conte.
brambìla: in un raro momento in cui non è impegnata ad elargire lucrose sinecure a morosi parenti & c.
santarelli: le scivolava sempre una spallina, così ha risolto il problema alla radice.
lina sotis: non era velluto, era l'ormai tramontato Panno Lenci.
la signora gancia: tanto io non bevo spumante. Tiè.
sabina negri: persevera nel suo gusto deplorevole in fatto di uomini.
john richmond: si esibisce nell'imitazione del sorriso equino di Fernandel; la compagna chiede scusa per lui con lo sguardo.

marangoni, prefetto: imita bene il sarkozzi, ma alla moglie la carlà non viene proprio, così non se ne fa niente.

riva lorenzo: ha regalato alla moglie una collana fatta con le perline di plastica della nipotina, ma lui è uno stilista e quindi passa tutto.

pomodoro livia: massimo rispetto per la magistratura, ma la signora la vedrei benissimo a casa alle prese con l'omonima salsa.

feltri vittorio: cossa che la vol, siora wanda, oramai le prime le xe democratiche, se vedi fin i merdaioli.

veronesi umberto: l'onicologo oncòfago che si spaccia per esperto di tecnologie nucleari, coronato da un'aura radioattiva. Ma lui non sa che fa male. E poi tanto, alla sua età…

Il premio ovviamente alla Dida, la blògghera con la tastiera che tacchetta.

don Ugo

la messa è finita, andate in pace :D

Annunci

4 thoughts on “la prima, nonostante tutto.

  1. Dida al meglio; gioco anch'io.

     

    moratti sciura: esibisce la facies da pavimento pelvico contratto.
    marini valeria: in realtà è Sabina Guzzanti, la Marini non va all'opera.
    assunta donna: ha appena respinto la richiesta dei PD ormai alla disperazione di farsi candidare a qualcosa nelle loro liste.
    romani paolo: come da legge della maniglia, prima la moglie e dopo la figlia.
    Skipper: in corretto pareo da sera, ma alla sciampista è scappata la gomina.
    marzotto marta: non ricordo con precisione quanto diceva un suo conterraneo coevo, a proposito dei tempi in cui andava a rane nei fossi – per accompagnare la polenta, non il visone col giallo – ma era qualcosa in trevigiano il cui succo era che al paese l'avevano stesa proprio tutti. Poi venne il Conte.
    brambìla: in un raro momento in cui non è impegnata ad elargire lucrose sinecure a morosi parenti & c.
    santarelli: le scivolava sempre una spallina, così ha risolto il problema alla radice.
    lina sotis: non era velluto, era l'ormai tramontato Panno Lenci.
    la signora gancia: tanto io non bevo spumante. Tiè.
    sabina negri: persevera nel suo gusto deplorevole in fatto di uomini.
    john richmond: si esibisce nell'imitazione del sorriso equino di Fernandel; la compagna chiede scusa per lui con lo sguardo.

    marangoni, prefetto: imita bene il sarkozzi, ma alla moglie la carlà non viene proprio, così non se ne fa niente.

    riva lorenzo: ha regalato alla moglie una collana fatta con le perline di plastica della nipotina, ma lui è uno stilista e quindi passa tutto.

    pomodoro livia: massimo rispetto per la magistratura, ma la signora la vedrei benissimo a casa alle prese con l'omonima salsa.

    feltri vittorio: cossa che la vol, siora wanda, oramai le prime le xe democratiche, se vedi fin i merdaioli.

    veronesi umberto: l'onicologo oncòfago che si spaccia per esperto di tecnologie nucleari, coronato da un'aura radioattiva. Ma lui non sa che fa male. E poi tanto, alla sua età…

     

    Il premio ovviamente alla Dida, la blògghera con la tastiera che tacchetta.

     

    don Ugo

     

     

  2.  Ma quale prima scaligera del Kaiser!!
      E' il salone delle feste di Prima Classe del viaggio inaugurale del TITANIC…macchine avanti tutta… che tanto il colosso metallico è inaffondabile e la sua prua affilata, farà a pezzi quel iceberg ridicolo, facendone ghiaccio da cocktail  !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...