il fuoco amico dei ricordi: persecuzione e inseparabili di alessandro piperno

domenica ho terminato persecuzione e son andata in crisi di nervi per non aver preso subito anche inseparabili, prima di ricordarmi felicemente di aver a portata di mano il dida’s kindle e poterlo riempire in qualunque momento di qualsiasi cosa. ho letto l’ultima pagina di persecuzione e la prima di inseparabili in tre minuti ed è stata una straordinaria sensazione di -mia- salvezza e continuità da una parte,  e inevitabile riimmersione con i pontecorvo e tutte le loro psicosi dall’altra. qualcuno ha detto che ci piacciono i libri che rispecchiano quelli che siamo dentro. spero di no, sarebbe agghiacciante. persecuzione e inseparabili son due libri distinti che fanno parte di un dittico: il fuoco amico dei ricordi. fortunatamente non avevo letto il primo quand’era uscito, me li sono goduti uno via l’altro, non avrei sostenuto la possibilità di dover aspettare due anni per leggere il seguito della storia dei pontecorvo. ricca famiglia della roma ebraica bene: leo e rachel -lui primario stimatissimo e lei moglie e mamma perfetta di filippo e samuel. saga familiare di cui non svelerò nulla. persecuzione mi è piaciuto di più, ha una violenza notevole che spinge ad arrivare alla fine con una buona dose di ansia. mi ha riportato in testa la sensazione che avevo durante la lettura di espiazione -di innocentismo ansiogeno- di mcewan, ma ero su un’amaca in costa rica ad aspettare che il tifone passasse e tutto mi pareva innocente, come poi non è mai in un paradiso terrestre.  inseparabili trova i figli grandi ma non  abbastanza cresciuti, non scioglie tutti i nodi e ha qualche forzata stonatura. nulla toglie che piperno scriva in maniera stupenda, non risparmi in avverbi e aggettivi e verbosità da cui mi piace così tanto farmi travolgere. leggendo che ha solo 40 anni son rimasta stupefatta, perché mi aspettavo che ci fosse un uomo più maturo? grande? dietro a tutto ciò. 40 anni son troppo pochi per scrivere un romanzo così. rumors dicono che vincerà il premio strega con inseparabili. quel premio strega che ha messo sul podio i numeri primi. tanto per dire eh. da leggere prima della tremenda eventualità. avete tempo fino alla prima settimana di luglio.

Annunci

7 thoughts on “il fuoco amico dei ricordi: persecuzione e inseparabili di alessandro piperno

  1. non mi è piaciuto affatto (parlo di persecuzione, il fuoco amico dei ricordi). Troppo noioso, quanto meno per i miei gusti. Giudizio personalissimo ovviamente

  2. Pingback: letti da Dida – il fuoco amico dei ricordi: persecuzione e inseparabili di Alessandro Piperno | a video spento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...