fai bei sogni di massimo gramellini

letto solo perché libro del mese del gruppo di lettura. partita prevenuta, molto. ma molto. letto ieri mattina in poco meno di tre ore, fuori in giardino, con due tazzone di caffè americano e il fruscio delle betulle che non hanno mollato un attimo. ha una lettura facile e scorrevolissima, con ironia molte volte amara e metafore che a me piacciono sempre ma non ha nessuna profondità evidente. in prima persona il protagonista racconta di lui, bimbo di nove anni, dalla morte della mamma per “un brutto male” fino al momento della stesura del romanzo passando per tutto quello che può essere crescere solo con un papà che soffre ogni giorno per non avere la sua compagna vicino. non fosse che è strettamente autobiografico l’avrei scaraventato nel bidone con i numeri primi. ma si salva. a pelo ma si salva.

se leggete due libri all’anno questo è uno dei due.

a pag. 42 c’è “la maestra aveva un cervello a forma di cuore”.

Annunci

4 thoughts on “fai bei sogni di massimo gramellini

  1. …..di solito per noi maschi in piena tempesta ormonale la Maestra ha ben altro a forma di cuore!! E la Maestra lo sa!!!

  2. Io non arrivo a quanti ne leggi tu, (curiosità:ma come fai?) ma ne leggo di più (ma molti di più eh!) ma m’incuriosiva molto.
    (sui numeri primi, io L’HO gettato nel bidone)

    R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...