D.V. di diana vreeland

autobiografia di diana vreeland, prima capitata per caso (la direttrice l’ha assunta per come era vestita) nella redazione di harper’s bazaar, poi direttrice di vogue, infine consulente di moda per il metropolitan. inserita nell’ all-TIME 100 fashion icons di TIME, lista internazionale delle donne meglio vestite. coco chanel pare l’avesse definita la donna più pretenziosa mai incontrata – pag.177.

una copia sola alla feltrinelli e presa immediatamente, son quei libri che se non li prendi subito poi te li segni nella lista delle cose da leggere e non li trovi più. è molto divertente ma scritto malissimo: frammentario, con infiniti punti di sospensione, argomenti abbandonati e poi ripresi, cose che non conclude perché s’inchioda. lettura indispensabile per chi riesce a immaginarsi con occhiali neri, brioche e perle davanti alle vetrine di tiffany -facendo un salto indietro di qualche decennio- e pensando a holly golightly per quello che era, senza ipocrisie. una vita pazzesca dal 1903 quando nasce a parigi al 1989 quando muore nella grande mela veleggiando sul secolo attraverso il bel mondo, senza mai mettere una scarpina che non fosse fatta su misura -spesso dal suo grande amico roger vivier- e andando a far prove su prove da chanel e balenciaga. immersione in un’epoca che non c’è più e in un mondo che è stato di pochi, di pochi che se la sono goduta alla grandissima. madame diana vreeland ha curato con assoluta serietà la sua immensa leggerezza e nel libro non ne fa mistero. s’incastra a meraviglia con tutte le altre biografie della mia bella collezione: truman capote, coco chanel, peggy guggenheim, andy warhol, cocteau, le conferma e le integra dando un altro punto di vista al periodo e alla personalità di tutti quelli che ha conosciuto anche intimamente. non ne fa parola ma c’è da giurare  sulla sua presenza, quel 14 marzo 1966, insieme ad altri 539 vip al leggendario black and white ball al plaza di NY organizzato da truman capote.

sbarca con le unghie laccate e scure nel ’37 “ero a NY solo da sei mesi e sperperavo soldi come si fa di solito..” e diventa  dispensatrice di consigli dalle pagine di harper’s bazaar con la rubrica why don’t you? suggerisce di lavare i capelli biondi di vostro figlio con lo champagne avanzato. se i capelli di vostro figlio non son biondi attivatevi immediatamente con una tinta. viaggia, si muove e schiva guerre, succede (fa succedere?) tutto sotto ai suoi piedi e ha una governante di nome pink. il marito la asseconda e nutre un ego che, da buona leonessa,  dev’esser stato ciclopico: poco prima della seconda guerra mondiale “non c’è motivo di portar diana via da chanel e dalle sue scarpe. se non ha le sue scarpe e i suoi vestiti non c’è motivo di portarla a casa”.

“un vestito nuovo non ti porta da nessuna parte; ciò che conta è la vita che conduci, il genere di vita che hai vissuto prima e quello che farai dopo con quel vestito addosso” pag. 197

Annunci

3 thoughts on “D.V. di diana vreeland

  1. “se non ha le sue scarpe e i suoi vestiti non c’è motivo di portarla a casa”.

    Nom mi sembra un gran complimento per una donna…

    • in questo caso va ampliato il discorso. lei è rimasta a parigi fino all’ultimo momento (la frase è del marito), quando la città non è stata più sicura ha preso il primo piroscafo e se n’è andata a NY. madame ha giocato tanto in questo libretto e credo anche in vita, non si diventa direttore di vogue solo perché ci sa vestire bene … anche se lei questo lascia intendere!
      omaggi don ugo

      dd.

  2. Pingback: MISIA la vita di misia sert di arthur gold e robert fizdale | Dida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...