VERUSCHKA la mia vita di jorn jacob rohwer e vera lehndorff

234922278-6cb622a6-228a-4a3f-81cf-9951db63c257preso e iniziato tutto d’un fiato credendo di trovare il movimentato sfrenato vivere newyorkese degli anni ’50 e ’60. in realtà è uno dei libri più tristi che io abbia letto, sicuramente la più triste biografia o autobiografia, è una lunghissima intervista corredata da fotografie e qualche nota. vera è contessa di lehndorff figlia dell’ufficiale heinrich graf von lehndorff appartenente alla resisitenza durante il nazismo e giustiziato per esser stato uno dei partecipanti all’operazione valchiria. questo ha segnato in maniera indelebile e definitiva la vita di quella che è stata la prima top model. è stata fotografata da tutti i più grandi fotografi da newton a avedon passando per mapplethorpe, è dentro blow-up di antonioni e probabilmente la sua immagine sarà eterna. fin da piccola la sua è una continua fuga, non ha mai trovato casa, occupa spazi in attesa di cambiare. attraversa oceani e scappa, passa da una clinica all’altra per curare depressioni che la portano a tentare più di una volta il suicidio e riesce a schivare la terapia con elettro-shock solo per caso, o per tempismo del fidanzato del momento. no sesso, droga e rock & roll. si nominano wharol e la vreeland ma sono personaggi che nella sua vita sono momentanee apparizioni, occasioni lavorative da cui fugge per poi tornare sotto altre spoglie, quelle dell’artista che si fa installare anche alla biennale di venezia. nessuna party-girl solo il dramma lungo una vita di una supermodella in fuga dal suo passato e alla ricerca del suo futuro. punti fermi una madre e le sorelle che emergono solo verso la fine. il libro è molto bello ma di una tristezza infame, strutturato come un’intervista, un lungo colloquio con un malessere, uno stato d’ansia che fa da sfondo a tutto. sembra quasi di sentire il tono del raccontare, trascinato  e a voce bassa, come chi non vede proprio l’ora di finire tutto.

adesso mi serve una cosa frivola, che mi faccia prender aria e respirare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...