i melrose di edward st aubyn

melrose

“Tutte le famiglie felici sono simili le une alle altre; ogni famiglia infelice è infelice a modo suo.”
l.tolstoj, anna karenina

CAPOLAVORO. facciamo che i karnowski sono il miglior libro dell’anno nella categoria scrittori non contemporanei e che questo è IL MIGLIOR LIBRO DELL’ANNO nella categoria scrittori contemporanei? di questo io non direi niente, perché diventerà un classico della letteratura inglese. questo di neripozza raccoglie 4 romanzi scritti nell’arco di un ventennio da questo talentuoso autore dell’english upper class. ne fa parte perché non ne scrive in termini di straordinarietà ma anzi di un’ordinarietà che terrorizza fin dalle prime pagine. incesto e violenze. il quinto romanzo che -forse, spero- farà chiudere i conti a patrick melrose con tutti, dovrebbe uscire a breve, a sentir quello che c’è scritto in rete. non so come farò ad aspettare senza patrick, antieroe con inevitabile pesantissimo bagaglio emotivo ereditato, con niente di buono e quindi indimenticabile. questi quattro romanzi vivono ognuno di vita propria, ma se letti uno via l’altro travolgono con violenza. i primi tre si esauriscono nell’arco di una giornata, distanziati da anni di vita non raccontata, l’ultimo racconta un periodo. patrick è il protagonista: bambino (never mind – non importa), giovane a NY (bad news – cattive notizie), meno giovane (some hope– speranze) a una festa con una stronzissima principessa (non posso/voglio credere) e padre a sua volta nell’ultimo (mother’s milk – latte materno) è scritto meravigliosamente, stile da maestro. è tragico, drammatico a tratti agghiacciante, con battute teatrali di un sarcasmo viscerale e incontrollato, di quello che annienta. non è ironia: è sarcasmo. non c’è via di scampo e nessuna salvezza visibilmente disponibile: solo noia, miserie e povertà umane. bad news e mother’s milk son eccezionali. non è l’upper class che ci ha fatto sorridere per il suo famigerato british humour all’ora del tè. non l’ho mollato un secondo finché non è arrivata l’ultima pagina e poi ne sono andata a cercare altre. indimenticabile.

neri pozza conferma via twitter: at last in uscita a novembre. can’t wait.

Annunci

3 thoughts on “i melrose di edward st aubyn

  1. Pingback: pepys road di john lanchester | dida

  2. Pingback: top ten 2013 | dida

  3. Pingback: dida’s awards 2013 | dida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...