pepys road di john lanchester

pepysdopo 200 pagine andate su google street view e fatevi un giro per pepys road a londra [il link non a caso ha il cassone in primo piano]. mi sono lamentata per le prime 100 pagine perché non succedeva nulla. poi son stata travolta dalla lentezza inesorabile della vita quotidiana e da uno spaccato verosimile della società inglese (visto da italiana) con una manciata di stereotipi più o meno smontati. boss della city disarcionati da cavalli economici imbizzarriti (tipo crisi), uffici immigrazione sterili, scartoffie per richiesta di asilo politico compilati da avvocati stanchi, calcio (tipo beckham), pinte di birra, artisti geniali e sconosciuti (tipo bansky) e soldi: perché ce ne sono troppi o perchè non ce ne sono per niente. tutti hanno in comune due cose: la prima abitano tutti nella stessa via, in case costosissime o almeno ci lavorano e basta -o entrambe le cose-; la seconda è che ricevono cartoline con la foto della loro magione con un messaggio unico per tutti “vogliamo quello che avete voi”. le famiglie e le persone si alternando nei brevi capitoli del libro con un ritmo piacevolissimo che non toglie il respiro, anche se siete poco allenati a maree di nomi. pochi parlano inglese come prima lingua, ma nel libro non si legge. la upper class non ne esce di nuovo bene. continua con pepys road la mia estate di letture centrate! harry quebert è ulteriormente retrocesso agli ultimissimi posti della mia temporanea classifica di gradimento. consigliatissimo anche questo! dopo i melrose serviva una lettura più soft e meno cattiva, comunque molto molto british e scritta senza sbavature. non si creda che qui sia tutto una favola con inevitabile happy end: si bevono anche qui birre calde, caffè freddi e te non fatti a regola d’arte.
onore e gloria ad arabella che si sbronza con la sua amica dopo una seduta di shopping intensivo da miliardaria, nonostante tutto. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...