promettimi di non morire di maria pace ottieri e carol gaiser

promettimi di non morirenon mi è piaciuto per niente. è a metà tra una biografia ed un epistolario ma oltre a mancar di inizio e di fine è pure organizzato malissimo. mia sorella me l’aveva consigliato come libro strappapelle da buttarsi per terra e disperarsi perché finito troppo presto. alla fine è venuto fuori che non l’aveva letto, ma dalle recensioni sembrava fosse il libro perfetto per me: storia vera, lettere conservate, drammi, amicizia lontane.. la storia della mia vita insomma, tutto faceva pensare al meglio. cocente delusione. l’ho finito a spinte. silvana mauri e carol gaiser si conoscono a roma negli anni ’60, si frequentano un po’ e non si rivedono mai più, salvo poi alimentare uno scambio epistolare che ha tutta l’aria di esser quasi univoco (da NY a roma). da roma invece partono soldi e regali verso NY, verso carol che non nascondere il suo disagio economico e personale, non trovando (almeno nel libro non si sente) comprensione e vicinanza. poteva esser bellissimo, se solo fosse stato amalgamato meglio. manca lo sfondo, un collante che comunichi affetto e complicità. peccato, dispiace sempre quando lettere intime e che si credeva rimanessero private per sempre, capitano in pasto a orchesse come me, che le distruggono solo perché non sono state rispettosamente incastonate in una storia che renda loro giustizia.

e credete, io di lettere ne so.

Annunci

One thought on “promettimi di non morire di maria pace ottieri e carol gaiser

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...