zibaldone di un inizio di ottobre ghiacciato

15 giorni in irlanda e son stata da dio. forse perché la mia dimensione perfetta è quella del discente ma non solo. cambiare aria mi fa sempre bene, quando poi devi arrangiarti in posti nuovi senza nessun appiglio linguistico cui aggrapparti quando arranchi, è anche meglio. il mio inglese imparato da grande non sarà mai abbastanza british, ma non è più del tipo ioandaretuveniresibuana, come diceva una mia prof di francese alle magistrali. di posti ne ho visti abbastanza in giro per un pezzo di mondo, ma devo dire che la parte sud dell’irlanda mi ha incantata. mi hanno travolta gli spazi e i cieli, le spiagge lunghe, larghe, fredde, non d’uso secondo i nostri canoni. ed è evidente la predisposizione dell’irish people all’altro. friendly dicono, ma è riduttivo. poi metteteci nel pacco anche un mix di colleghi arrivati da mezza europa riuniti in una scuola a parlare di altre scuole, diverse, con impostazioni diverse e lingue diverse. colleghi con cui, come gli amichetti incontrati d’estate sotto l’ombrellone, ci si giura di restare in contatto e ci si scambia indirizzi e-mail, keep in touch è stata la frase che negli ultimi giorni di corso si sentiva dire ovunque, ma probabilmente non ci si sentirà mai più. fa parte del pacco anche questo. son cose che per forza ti fanno crescere, ti mescolano anche quello che hai dentro la pancia e capisci di far parte di qualcosa di più grande e di più bello. poi ti chiedono su un formulario che tipo di ricaduta potrebbe avere la tua esperienza sulla tua scuola, sulla tua classe, sui tuoi colleghi. a me vien voglia di scrivere che la ricaduta è sulla forma mentis di chi si lascia coinvolgere, sul fatto di comunicare apertura, di aver il coraggio di fare, di aiutare, di esser consapevoli di potersi trovare in altri posti, dall’altra parte, di non avere paura di chi non si conosce… che in queste ore di telegiornali che inquadrano mari e hangar diventati cimiteri, di questo c’è bisogno nelle scuole.

Annunci

One thought on “zibaldone di un inizio di ottobre ghiacciato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...