un diavolo per capello di angela cutrera

Un-diavolo-per-capellol’ho iniziato dalla parrucchiera e finito nella sala d’attesa di un’estetica. fra lo sciampista (19 anni) che si lamentava che il suo compleanno cade così di rado di sabato e quella che doveva farmi la ceretta che diceva di non essere razzista ma di non sopportare le colombiane per come sono vestite, la faccia che hanno e il comportamento che tengono. una colombiana deve essersi scopata il suo moroso. ex moroso.
la prima parte è la più divertente. virginia è una pubblicitaria romana, quasi quarantenne in carriera, autonoma e indipendente: va dal parrucchiere il mercoledì mattina e il sabato, venusia è la sciampista alle prime armi con sogni di gloria (entrare come opinionista nel magico pomeriggio di canale 5) che impara a lavar teste iniziando da lei. incredibilmente le due entrano in connessione. venusia è magnifica e sta appallasignò nel mondo di maria (de filippi).
mi è piaciuto il mondo pubblicitario e la vita di virginia che -lo so non conosco per niente chi l’ha scritto e me ne potrei anche stare zitta si lo so-  ma m’immagino esser stata la sua in più di qualche pagina. la parte finale perde mordente ma tiene botto. si ride perché ha colto LO stare a farsi i capelli anche se per una volta nella vita spendi una cifra. comunque poi vince perché ci si riconosce (quarantenni, autonome, indipendenti, con ex che hanno fatto la vita da manuale senza di noi, amiche che si vedono di tanto in tanto, diete perenni, invidie e desideri entrambi distorti) e libri così -leggeri- li possono scrivere solo donne intelligenti un po’ più di altre con cui si è abituate a parlar solo di stronzate davanti ad un caffè, solo per non lasciare vuoto, senza suono, lo spazio di 5 minuti. per scrivere libri leggeri si dev’esser capaci di riconoscere la leggerezza, possibile solo se sullo sfondo c’è o c’è stato dolore, su quello deve stagliarsi. e restare.

disponibile solo in e-book a € 4,99 su tutti gli store. fabio volo costa di più. per dire eh.

Annunci

2 thoughts on “un diavolo per capello di angela cutrera

  1. Pingback: agatha raisin e il mago di evesham di m.c. beaton | dida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...