la parigi di marcel proust di henri raczymow

AC4FB0-099A8E-5A90F0-386895-DFC7C9-DEFA06

che è un po’ anche la mia. nel 2014 andrò a parigi per la prima volta dopo averla schivata per anni per paura di delusioni. libri come questo mi faranno da guida, facendo finta di essere nel 1914. in pellegrinaggio onesto e felice sulle tracce di marcel, di misia, di coco, di kiki, di pablo, di dora, di modì e di altra bella gente. intanto libri come questi mi fanno respirare a pieni polmoni e sentire odori che non sono quelli della carta (quelli che denigrano il kindle con questa motivazione devono anche sentire odore di violette prima che gli appaia davanti padre pio) ma fumi di pipe antiche, mai abbastanza diffusi. libro bellissimo che assomiglia ad un sogno in cui decidere di svaporarsi per sempre.

finito l’anno in gloria. amen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...