lieto fine di edward st aubyn

lieto-fine-660x1100la polemica la faccio per prima: titolo originale at last che non è propriamente la traduzione di lieto fine-happy end. non capirò mai il perché del discostarsi dai titoli originali. il discorso si farebbe lunghissimo e molto travagliato e si dovrebbe per forza attraversare l’incubo di tutte le traduzioni cinefile che risponde al nome di eternal sunshine of the spotless mind. detto questo il libro è meraviglioso, la copertina altrettanto.

[…]
“se mi si presenta un’opportunità per fare dell’ironia…”
“la cogli sempre al volo”.
“è la dipendenza peggiore in assoluto” disse patrick. “altro che l’eroina. non esiste impresa più disperata che cercare di abbandonare l’ironia, il bisogno profondo di intendere una cosa e il suo contrario, di essere in due posti nello stesso istante, di sfuggire alla catastrofe dei significati inequivocabili”.
pag. 49

è la degna conclusione al capolavoro immenso che sono i melrose. non azzardatevi nemmeno ad avvicinarvi, neanche solo per toccarne la copertina, se prima non avete sguazzato come maiali nel fango melmoso nella storia dei melrose. ci si sposta avanti di un paio d’anni rispetto all’ultima pagina della raccolta. questo romanzo dura un giorno, un giorno ad un funerale. ancora con un continuo gioco di flash-back non segnalati che perfezionano la storia della famiglia raccontata nei primi 4 romanzi raccolti da neri pozza in i melrose. se vi piacciono cattivi, crudeli, ricchi e inglesi, con le apparenze british che vengono prima di tutto solo per nascondersi dietro il peggior humor politically incorrect questa è la vostra epopea, la vostra saga. anche se siete stregati da downton abbey questa è la strada giusta, solo che questi son tutti più cattivi. a crudeltà lieto fine è all’altezza dei romanzi che l’hanno preceduto. un cesello a forma di bisturi per fare i conti con cadaveri che continuano a torturare chi è restato. patrick è un personaggio indimenticabile. libri che rileggerò, cosa che mi capita di rado. edward st aubyn è un fuoriclasse. mi piacerebbe solo che il mio inglese fosse all’altezza di una lettura in originale che dev’esser di una perfezione ineguagliabile.

Annunci

2 thoughts on “lieto fine di edward st aubyn

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...