versioni di me di dana spiotta

Versioni-di-me-di-Dana-Spiotta-220x300era nella mia lista dei desideri da un pezzo, e come sempre capita, si è fatto trovare sullo scaffale delle novità della biblioteca per caso. è un libro lento, denso e molto bello. ha la consistenza della melassa senza averne il sapore. ho trovato che si possono inseguire i sogni che son stati schivati a un metro dal diventare veri, solo per star dietro e un’etica o a un senso del dovere verso se stessi, intenso e struggente. deedee (sarà che l’evoluzione intima di dida è sempre stata didi e mi è subito piaciuta, così mi hanno chiamato poche indimenticabili presenze) è sorella di nik e mamma di ada, poi è anche figlia e anche scostante compagna di un uomo noioso che porta film e cena take-away. nik è un mostro sacro della musica -mai diventato celebre pur essendo di culto- che regala cd autoprodotti a poche persone e scrive cronache parallele alla sua vita vera. ada vuol girare un docu-film sullo zio. a tener le fila è deedee che smembra la sensazione di “sorellanza” fra le righe, sempre più intensa con i crolli nervosi, isterici che sembrano non esaurirsi mai davanti alle tragedie che passano in tv che tentano di esser scalfiti dalla striscia che scorre veloce in basso con gli aggiornamenti dei fidanzamenti vip. romanzo americano con scena socio-politico sullo sfondo che non si fa fatica a collocare nel tempo e nello spazio giusti.
io che non ho mai capito niente di musica (buttata fuori dalla banda appena son iniziate le lezioni di solfeggio), che vado ai concerti solo per sentirmeli nella pancia, che non vado a correre con nessuno nelle orecchie perché ho bisogno di sentirmi respirare, consiglio a tutti quelli che della musica fanno vita di leggerlo. ci ho sentito tantissima musica. e anche il vento caldo, caldissimo e polveroso dei canyon intorno a los angeles.

“nella prassi, certe ossessioni diventano progressivamente sempre più noiose”
pag 143
versioni di me, dana spiotta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...