COCO CHANEL X 3

322383_1-600x602 coco-chanel-delay-b Coco_Chanel_Un_profumo_di_mistero_.jpg_250x250 CHANEL&CO_Layout 1

settimana interamente dedicata. senza via di scampo. ho letto questi tre che aspettavano da qualche mese. non sono i primi e non saranno gli ultimi. la vita di coco chanel è raccontata dai biografi che ho letto fin’ora con la stessa scansione cronologica. ci sono quelli che hanno avuto a che fare con fonti solo documentarie e cartacee altri che l’hanno conosciuta de visu, altri che se la sono proprio inventata. a mollo in piscina quasi ho coperto la copertina perché mi scoccia non poco che le biografie di coco vengano trattate con sufficienza. in ordine di gradimento prima la biografia di claude delay che l’ha conosciuta casualmente mentre sceglieva un foulard in boutique e poi è stata invitata a pranzo quindi entrata nelle sue grazie, in seconda battuta coco e le sue amiche, ultimo un profumo di mistero troppo focalizzato sulla perdita del padre. coco chanel di claude delay è anche meglio della biografia di henry gidel . forse è che ormai son di casa per tante cose, luoghi e persone quindi me li colloco tutti bene a livello di parentele, intrighi e morti tragiche ma questo libro davvero è quello fatto meglio e che mi è piaciuto di più. lei ne esce più umana nonostante una vita incredibile e una leggenda che l’ha consacrata ancora prima di morire, consapevole, lucida, sola, con la cameriera a raccogliere le ultime parole. la filosofia chanel qui c’è tutta con motivazioni su com’è arrivata dov’è arrivata e perché. affascinante mettere il naso dentro ad una vita pazzesca, meglio di qualsiasi romanzetto estivo preso in regalo con novella 2016 e co. vita vera meglio di tutto. chanel & co è lo stesso una biografia attraverso amiche o donne con cui ha avuto rapporti non sempre distesi : misia su tutte, principesse russe, vera bate e alla fine anche romy schneider [la sissi dei film per capirci], vera valdez sua modella preferita all’epoca e oggi signora elegantissima. sarebbe interessante leggere (se esiste) qualche testimonianza di chi ha vissuto con lei nei laboratori di rue cambon, nel quotidiano. ma ce n’è già abbastanza anche solo tradotto in italiano, oltre a questi ultimi letti meritano: a letto con il nemico , la testimonianza di louise de vilmorin (fatta fuori da chanel) mentre si può evitare tranquillamente karen karbo . per una visione più completa e un’altra voce: misia è magnifica tanto quanto mademoiselle nella sua autobiografia e biografia a cura di arthur gold e robert fizdale . e poi si gioca con i collegamenti: coco chanel ha acquistato a venezia degli oggetti (adesso in rue cambon) che erano della marchesa casati stampa la quale abitava a palazzo dei leoni, lo stesso dove si va a trovare peggy guggenheim. parigi inizia con la lettera C. poco da fare. adesso mi tocca la biografia di colette, e anche lì ci saranno tutti quelli che voglio incontrare. ognuno ha i suoi fantasmi, i miei stanno tutti a parigi.

322383-602x418

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...