LA DONNA IN BIANCO di wilkie collins

donna_in_bianco_light1-621x300se vi serve un malloppone estivo da ombrellone lo avete appena trovato. diviso in sei parti che portano il diverso punto di vista dei protagonisti in quasi 800 pagine vi farà passare in pace il ferragosto. lasciate che i mariti vi chiedano mille volte la stessa cosa, che i figli chiedano ai mariti mille volte la stessa cosa e che la vicina di ombrellone si legga ancora una volta gramellini o (se vi va proprio bene e siete vicine ad una audace che si mette un paio di quei sandali orrendi para bianca, pelle bianca, ganci dorati) grey. la donna in bianco vi fa passare l’incubo di cosa preparare a cena o di come passare un livello impossibile di candy crash perché lì avevano chi cucinava e si scrivevano lettere e poi le firmavano anche con gli svolazzi.
inghilterra 1850: trame per conquistare doti e non femmine, lacrime e (poco) sangue poi l’amore trionfa e si torna ai fruscii dei vestiti di seta. ho arrancato sulle prime due parti e poi dritta fino alla fine. la brughiera fa sempre effetto su noi signorine per bene, darcyniane o heathcliffiane per una volta non importa [questo è un match finale come esser duraniane o seguire gli smidollati spandau ballet negli anni ’80]. chi vi scrive è fieramente darcyniana e -ancora- convintamente duraniana (sposerò simon le bon in cassetta, registrato su italia1, è ancora che gira da qualche parte a casa dei miei). personaggi memorabili l’untuoso conte fosco e marian halcombe reale, vera, eroina per cui si parteggia con tanto di cori da stadio e striscioni. poi ci sono le lettere, i diari, uno zio ipocondriaco e viscido. gli italiani che sono il meglio e il peggio che si può trovare sulla pubblica piazza e dopo 150 anni dalla prima pubblicazione poco è cambiato ed è romanzone imperdibile!

god save the queen

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...