#bavisela2016 Green Europe Halfmarathon trieste -8 maggio 2016-

Schermata 2016-05-08 a 17.04.48

è la prima mezza maratona che ho fatto per la seconda volta. durante la settimana son andata a trieste diverse volte in auto e mentalmente mi son scansionata ogni chilometro di una strada che comunque già conosco bene. ho frazionato in tre segmenti i 21 km e la divisione mi ha accompagnata anche la domenica della gara. perché di gara trattasi, anche per runner  principianti come me. la strada è quasi tutta costiera e, per chi non la conosce, è spettacolare, silenziosa e deserta a livello di pubblico, a parte i soliti ciclisti che non so cosa ci possano trovare a far slalom fra gente che corre, rischiando e facendo rischiare incidenti.

foto qui sopra di massimo silvano e giada genzo

giornata calda calda ma asciutta con cielo azzurro  e sole giallo come nei disegni dei bimbini. partenza rimandata di 10 minuti quindi alle 10 con emozioni fortissime che io riesco a provare solo aspettando il via per correre. non chiedetemi perché ma così è. i primi 5 km mi son messa all’inseguimento di t. che mi ha fatto da inconsapevole e prezioso traino, obiettivo star sulle 2h. dopo i 5 km iniziali duri, caldi, in leggera salita e senz’acqua, ho mollato il ritmo che mi avrebbe portata fissa all’infarto, mi son girata e non ho visto i palloncini delle due ore.  già una grandissima cosa per me. ogni ristoro ho preso acqua che ho bevuto poco e che mi ha abbondantemente innaffiata, spicchi di limone e mezze banane. ogni ristoro. secondo segmento da 7km tutto in leggera discesa  con il mare sulla destra e l’ombra della roccia sulla sinistra che ha costretto tutti a correre in quella striscia più fresca. corsa in solitaria con il solito stato di trance che mi prende, tanto da non aver memoria dei km centrali, mi ricordo solo degli ultimi. al 14 km finisce la discesa e arrivano gli ultimi 7km in piano spaccagambe dove ho iniziato a veder gente che camminava. ho rallentato anch’io causa gambe di legno, energia ero a posto. ho cercato di tirarmi dietro una gabriella che camminava (nomi sui pettorali!) che però mi ha mollata poco dopo e raggiunta a cose fatte con medaglia al collo dopo il traguardo, con un abbraccio bellissimo fra sconosciute. arrivata in piazza unità a trieste (una delle più belle piazze d’italia) strafelice, con braccia al cielo, con la mia fotografa ufficiale portafortuna a., soddisfatta, orgogliosa,completamente a mollo per essermi rovesciata addosso un’intera bottiglietta d’acqua all’ultimo ristoro e con un tempo insperato. lo scorso anno son finita sul piccolo con s. e resterà indimenticabile per l’amicizia che è nata, per la strada fatta con una perfetta ex-sconosciuta, per come ci siamo tirate sapendo solo che eravamo entrambe lì per correre. questa resterà ugualmente speciale ma per altri motivi: per una prova in solitaria fatta di gambe solo per gli ultimi 7 km ma di testa per gli interi 21. per la forza che mi stupisco sempre di avere e di trovare in me, km dopo km, per la grandiosa immensa indescrivibile emozione che mi dà riuscire ad arrivare al traguardo. e.. al solito #medagliamedagliamedaglia.

Annunci

2 thoughts on “#bavisela2016 Green Europe Halfmarathon trieste -8 maggio 2016-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...