21 km a correre sotto la pioggia e 5 gocce di chanel n. 5 #giuliettaeromeohalfmarathon2016

2016-02-16 10.32.38

muttley

ve lo ricordate mutlley? medaglia medaglia medaglia? ecco, come me qua sopra. 21 km di corsa sotto la pioggia, 21 km che non avrei mai pensato di fare, portati a casa guardando una città assediata da branchi di innamorati sulle tracce tristi e poetiche di giulietta e romeo e (meglio) gli 11 mila runner iscritti con cui ho condiviso briefing merda sulla navetta, acqua, canti, risate e chilometri. fra quando, la sera prima, son andata a dormire incazzata per il meteo dicendo che se avesse piovuto non avrei mai corso e il momento in cui son uscita dal palazzetto a prender secchiate d’acqua iniziando a correre c’è stato solo il tempo di fracassare un cellulare ultima generazione saltandoci sopra. un senso di libertà e liberazione pazzesca, la pioggia, il mio chanel 5 diluito sempre più sotto le pozze d’acqua dove son finiti affogati e risorti i miei piedi.  pensavo di iniziare a imprecare dopo il primo km e invece me la son goduta tutta intera, con fatica  e urletti negli ultimi 3 km. entrare nell’arena per mano con amici ha frantumato la placenta che ha cresciuto e nutrito per 21 km tonnellate di endorfine. e poi le risate, l’orgoglio, l’amarone di manara a bagnare ancora di più la giornata e ancora la  corsa per prendere il treno, le endorfine che ancora mi fanno festa dentro!  bello bello bello. grazie kaos!

di majakovskij parlo domani. prometto.

20160214_090034

20160214_091502